Cliente Impianto per la produzione di ammoniaca nel Sud Est

Ubicazione USA

La sfida

Aumentare la portata dell'azoto durante l'estate

La produzione di ammoniaca richiede un preciso rapporto di alimentazione di idrogeno/azoto di 3:1. Se questi rapporti non vengono rispettati la produzione di ammoniaca si interrompe. 

L'azoto proviene dall'aria esterna e viene introdotto nel reattore da un potente compressore. In estate, però l'aria esterna è meno densa e questo genera una portata inferiore e meno produzione di ammoniaca.

Un modo per far aumentare la portata è quello di raffreddare l'aria quando entra nel compressore. I produttori avevano già provato a farlo ma il sistema di raffreddamento non era affidabile e non era in grado di mantenere la portata del flusso d'aria necessaria. Con temperature che sfioravano i 40°C, saremmo riusciti a montare un sistema di raffreddamento in grado di far tornare la portata ai livelli invernali?

Scheda del progetto

40 °C

Picco delle temperature estive

21.700-22.700 kg/ora

Portata raggiunta

38 tonnellate al giorno

Produzione di ammoniaca dopo l'installazione

La soluzione

Un sistema a due stadi per raffreddare l'aria esterna 

I nostri tecnici Aggreko Process Service (APS), specializzati nel controllo della temperatura, si sono trovati di fronte a vari scenari diversi e sono giunti alla conclusione che il modo migliore per contrastare le elevate temperature estive, e la conseguente riduzione della portata, era quello di costruire un sistema a due stadi che raffreddasse l'aria esterna.

Abbiamo progettato un'unità di climatizzazione che raffreddasse l'aria esterna nei corpi filtro. Una volta raggiunta la temperatura di circa 10-15°C l'aria, dai corpi filtro, passava nei compressori. Il progetto prevedeva misure speciali per impedire cali di pressione con l'ingresso dell'aria raffreddata nel compressore. 

Aggreko è diversa

Andiamo oltre il semplice noleggio di macchine ai clienti. Forniamo competenze tecniche per risolvere i problemi.

Our Difference

L'impatto

Produzione riportata a 38.000 tonnellate al giorno 

Il sistema a due stadi ha portato il flusso della massa d'aria a circa 2.500-3.400 kg/ora, con conseguente aumento della portata fino ai livelli invernali di 21.700-22.700 kg/ora, anche con l'aumento della temperatura esterna. 

Il cliente è stato molto soddisfatto del servizio fornito dai nostri tecnici, che, insieme alle giuste attrezzature, hanno apportato le conoscenze e le competenze di processo. Il pacchetto integrato ha riportato la produzione di ammoniaca a 38 tonnellate al giorno, un contributo significativo per la redditività dello stabilimento. 

Le unità di raffreddamento sono state installate con disagi o tempi di fermo minimi per lo stabilimento.

"È stata una bella soddisfazione risolvere il problema di raffreddamento del cliente e veder tornare la produttività a pieno regime nel giro di pochi giorni."

Come possiamo aiutarti?

Troveremo insieme la soluzione più adatta a te