Cliente Grande raffineria

Ubicazione USA

La sfida

Aumentare lo spazio e la sicurezza; ridurre le emissioni

Per una grande raffineria si avvicinava il momento del turnaround sul reattore di FCC (cracking catalitico a letto fluido). Era quindi necessaria energia extra per la pre e post saldatura. Tuttavia, in base alle precedenti esperienze di approvvigionamento di energia provvisoria, alcuni dei criteri della raffineria erano molto rigorosi. 

Innanzitutto, lo spazio era estremamente limitato. Inoltre, per motivi di sicurezza, le autobotti per il rifornimento non potevano avvicinarsi all'FCC. Infine le emissioni del generatore dovevano essere tali da non far scattare gli allarmi relativi al rilevamento del monossido di carbonio, costringendo il personale a interrompere il lavoro. Per risolvere tutti questi problemi, la raffineria era aperta a nuove idee.

Scheda del progetto

$1,4 milioni

Risparmi su combustibile e generatori

17 MW

Alimentazione temporanea

18 %

Minori emissioni del previsto

La soluzione

17 MW di potenza in un setup sicuro 

Viviamo per risolvere problemi di energia come questi. Esiste sempre un'altra via, bisogna solo dimostrare agli altri che si possono ottenere grandi risultati facendo le cose in modo diverso. 

In questo caso, abbiamo posizionato 17 MW di potenza in uno spazio vuoto vicino, ma non troppo, al reattore FCC e collegato i due mediante cablaggi. Abbiamo progettato il sistema per aumentare la tensione del generatore a 4.160 V per il trasporto fino all'FCC per poi portarla ai 480 V richiesti per utilizzarli all'interno dello stabilimento. Risparmiando denaro, con ridondanza totale e massima tranquillità.

Aggreko è diversa

Ci distinguiamo per la nostra abilità nel progettare sistemi di alimentazione elettrica su misura, qualunque siano le necessità dei nostri clienti.

Our Difference

L'impatto

Oltre 1,4 milioni di dollari risparmiati, più sicurezza, meno emissioni

Risultava piuttosto evidente che eravamo riusciti a soddisfare tutti i criteri dello stabilimento. Posizionando il sistema di energia temporanea lontano dall'FCC, il turnaround si è rivelato ancor più sicuro. Le emissioni di CO non rappresentavano più un problema per il personale: le emissioni totali erano di fatto inferiori del 18% rispetto ai livelli previsti. E utilizzando un numero minore di generatori più efficienti, è stato possibile risparmiare sul combustibile e sui costi dei generatori. Di fatto, grazie al nostro intervento la raffineria ha potuto risparmiare oltre 1,4 milioni di dollari.

"Abbiamo lavorato con i tecnici dello stabilimento per aiutarli a fugare le preoccupazioni legate alla sicurezza delle autorità locali e trarre vantaggio dalla dislocazione dell'alimentazione lontano dall'impianto di FCC."

Come possiamo aiutarti?

Troveremo insieme la soluzione più adatta a te