Cliente Piattaforma offshore

Ubicazione Golfo del Messico, Stati Uniti

La sfida

Progettare un sistema di raffreddamento antideflagrante

Una piattaforma petrolifera della Costa del Golfo ha avuto un problema critico con la temperatura del gas che fluiva all'interno dei suoi condotti e si era dovuta ridimensionare per poter effettuare una compensazione. Le elevate temperature estive e un terzo pozzo che stava per entrare in funzione sono state le principali cause del problema. Quando ci hanno chiamato per un intervento rapido, la temperatura era già a 48,5°C, ovvero appena sotto il limite di sicurezza di 48,9°C. Un eventuale progetto da noi presentato avrebbe dovuto tenere in considerazione la dimensione della piattaforma, il flusso ad alta pressione del gas, le limitazioni energetiche significative e il piccolo ingombro. Doveva essere inoltre a prova di esplosione.

Scheda del progetto

48,5 °C

Temperatura iniziale

42,2 °C

Temperatura dopo il raffreddamento

7 giorni

Tempo di installazione

50 %

Aumento della produttività

La soluzione

Un pacchetto di chiller in funzione 24 ore su 24

Sapendo che si trattava di una questione di tempo, abbiamo raggiunto la piattaforma entro due ore dalla telefonata. Abbiamo messo in marcia le nostre risorse, valutato la situazione e mobilitato una flotta di unità chiller. 

I nostri tecnici hanno quindi progettato un sistema di chiller raffreddato ad acqua a circuito chiuso da poter collegare allo scambiatore del cliente. Il progetto e l'installazione completi hanno richiesto appena sette giorni, riportando la temperatura a 42,2°C e consentendo così alla piattaforma di aumentare la produzione. I requisiti di tutta l'attrezzatura sono stati testati prima della spedizione e poi di nuovo una volta installata l'attrezzatura sul posto; abbiamo fornito anche operatori 24 ore su 24 per garantire il funzionamento dell'attrezzatura stessa. 

Aggreko è diversa

Otteniamo calore in qualsiasi situazione difficile con il minimo sforzo.

Our Difference

L'impatto

Temperature diminuite e produzione aumentata

Il nostro pronto intervento ha consentito al cliente di avere un sistema operativo entro sette giorni. Il sistema di chiller temporaneo a circuito chiuso ha gestito le limitazioni delle temperature stagionali in modo tale che le temperature di scarico si sono ridotte del 10 percento portandosi al livello di sicurezza di 42,2°C, cosa che ha consentito di aumentare del 50 percento il flusso del gas. Il progetto ha soddisfatto i requisiti specifici e l'ingombro della piattaforma; tutte le unità erano inoltre antideflagranti. Il successo del nostro pacchetto temporaneo di chiller ha consentito al cliente di aumentare la produzione in modo significativo, oltre che di evitare notevoli ripercussioni finanziarie.

"Il fatto di poter rispondere immediatamente a un'emergenza e di fornire una soluzione installata in appena sette giorni ha contribuito a mantenere sicura la piattaforma petrolifera per i lavoratori e a migliorare i conti del nostro cliente."

Come possiamo aiutarti?

Troveremo insieme la soluzione più adatta a te