01 Mar 2021

Vinificazione e cantine

bottiglie in cantina
 

VINIFICAZIONE E REGOLAZIONE TERMICA

Aggreko si impegna costantemente insieme ai professionisti del settore agroalimentare e della produzione di vino, al fine di aiutare i professionisti a migliorare i propri processi o aumentare la propria produttività. Tutto questo senza costosi investimenti, grazie alle nostre soluzioni a noleggio!

Il nostro obiettivo in questo settore è principalmente quello di fornire soluzioni che soddisfano i seguenti criteri:

 
  • Rispondere alla rapida domanda di aumento della produzione fornendo soluzioni di backup temporanee
  • Garantire il processo di vinificazione in caso di guasto delle apparecchiature fisse
  • Mantenere la stessa produzione e gli stessi standard qualitativi in caso di repentini cambiamenti climatici durante la vendemmia
  • Mantenere una produzione eccellente durante la manutenzione programmata
  • Fornire una fonte di energia temporanea in caso di test di un nuovo prodotto
  • Fornire energia temporanea in caso di produzione puramente stagionale
  • Garantire un servizio chiavi in mano operativo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 con l'ausilio di tecnici specializzati

 richiedi ora un preventivo

 
 

I fabbisogni termici delle cantine.


Servizi per la raffinazione, lo stoccaggio e la conservazione del vino


L’importanza degli aspetti termici durante il processo di vinificazione: tutte le strade atte a sfruttare il fresco o il caldo naturale sono state percorse (cantine sotterranee, orientamento dei bocchettoni d’areazione secondo i venti o l’esposizione). Da qualche decennio, le esigenze di garantire la stabilità biologica e fisico-chimica del vino e di abbreviare i cicli di vinificazione hanno portato le cantine ad utilizzare mezzi di condizionamento delle temperature slegati dagli andamenti stagionali e dal clima del luogo.


RICEZIONE DELLE UVE


Non vi è fabbisogno termico ad eccezione delle uve stoccate a freddo per la produzione di vini bianchi/spumanti nelle aree calde o a temperatura negativa per ottenere concentrazioni zuccherine per crioestrazione.


MANTENIMENTO DELLA TEMPERATURA INTERNA DELLA CANTINA


Il mantenimento della temperatura interna della cantina è fondamentale per la conservazione del vino, conservato in vasca. Le temperature invernali possono impedire adeguati processi di post-fermentazione, come la fermentazione malolattica.


Al contrario, temperature troppo elevate possono compromettere la qualità del prodotto finito aumentando il rischio di sviluppare infezioni batteriche o accelerando i processi di ossidazione del vino.


La fermentazione dovrebbe avvenire tra i 18 gradi ed i 30 gradi. Purtroppo, la temperatura della cantina subisce degli sbalzi e nel caso si trovi fuori da questo intervallo, può provocare l’arresto della fermentazione o la mancata partenza.


Cosa fare? Portare la temperatura nelle giuste condizioni. Si consiglia il noleggio di una centrale di trattamento aria e la sua distribuzione.


MANTENIMENTO DELLA TEMPERATURA INTERNA DEL BARile CHAI


L'altro mezzo che richiede il controllo della temperatura è la barricaia. L'intero processo di fermentazione della vinificazione in bianco può avvenire a questo livello, mentre nella vinificazione in rosso questo spazio è riservato all'affinamento del vino. In entrambi i casi è fondamentale poter controllare la temperatura interna dell'ambiente.


Aggreko fornisce l'alimentazione necessaria per le operazioni che richiedono una fonte di energia che garantisca costantemente questo controllo.


CONTROLLO DELLA TEMPERATURA PER LA RiFERMENTAZIONE


Nel caso di produzione di vini frizzanti e spumante, con rifermentazione in bottiglia, la temperatura di rifermentazione è importante. Questa serve per garantire il regolare svolgimento del processo e per favorire un preciso livello qualitativo del prodotto finito.


Per il metodo classico, in cui la rifermentazione avviene in bottiglia, si considera una temperatura ottimale di circa 12-13 gradi, che è la temperatura standard di cantine interrate e quindi naturalmente condizionate. L’energia usata per il ricircolo di aria viene stimata utilizzando un valore di default di 2,0 KWh/1000 litri di vino fermentato.


In questo caso specifico, Aggreko è in grado di intervenire mantenendo una temperatura costante.


FASE DI IMBOTTIGLIAMENTO


In questa fase non é richiesta energia termica per il processo, ma temperatura di lavoro da mantenere costante, come pure l’umidità per il confezionamento. Tuttavia una fonte di energia deve essere considerata, in particolare, per i casi di recupero e lavaggio di bottiglie, pastorizzazione di vini o imbottigliamento a caldo.


Aggreko fornisce in questo caso deumidificatori e generazione di ulteriore energia necessaria per alcuni limitati periodi dell'anno per cui si ricorre a macchinari a noleggio con energia ad hoc e "on demand".


CONTROLLO DELLA TEMPERATURA DEL VINO IN BOTTIGLIA


La conservazione del vino in cantina richiede un controllo costante della temperatura poiché il vino può rimanere lì per periodi di tempo molto lunghi. Il supporto di memorizzazione deve quindi essere dotato di un sistema che garantisca questa stabilità.


Per fare questo proponiamo l'installazione di impianti misti di condizionamento e riscaldamento che offrono un'elevata flessibilità gestionale e sono in grado di adattarsi a tutte le esigenze.


Fornitura di energia in caso di emergenza.


MANCANZA DI ENERGIA ELETTRICA NEI PERIODI DI GENERAZIONE CRITICI


In caso di interruzione di corrente durante periodi critici, come il raccolto, Aggreko è in grado di fornire un aiuto immediato ed efficace per far fronte alla carenza momentanea. Grazie alla consegna di un generatore, il processo produttivo può non essere compromesso.


NECESSITÀ DI REGOLAZIONE TERMICA PER LA CONSERVAZIONE DEL LEGNO


Durante il processo di vinificazione, il vigneto può richiedere un approvvigionamento energetico temporaneo in determinate situazioni. Ad esempio, può essere necessario conservare il materiale a temperature controllate: conservare le talee a basse temperature per evitare germogli prematuri, se non è possibile piantare immediatamente (es. A causa delle piogge); o la necessità di conservare gli alberi in attesa di sovrainnesto / innesto. In tali circostanze, soddisfiamo le esigenze specifiche dell'operazione installando un'unità di refrigerazione.


 

 

Come possiamo aiutarti?

Troveremo insieme la soluzione più adatta a te